Perchè?

La scorsa notte non riuscivo proprio a dormire e così come capita a tutti, ho iniziato a ragionare sui massimi sistemi...dai diciamo sui miei di sistemi. Mi sono improvvisamente ritrovato in un vortice incontrollabile di domande, un impulso irrefrenabile mi spingeva a continui interrogativi, così in men che non si dica ho trascorso l'intera notte a domandarmi "perché?"
  • Perchè intuisco prima che non riuscirò a dormire?
  • Perchè non riesco a capire come stanno le cose?
  • Perchè domani è un altro giorno e si vedrà?
  • Chi ha detto "Eppur si muove"?
  • Perchè ho gli sbalzi d'umore ma non le mestruazioni?
  • Perchè ho bisogno di credere in qualcosa?
  • Perchè chi cerca sembra non trovare mai?
  • Perchè anche i saggi fanno scelte sbagliate?
  • Perchè Marzullo è responsabile per la cultura Rai?
  • Perchè ci lamentiamo sempre e non facciamo mai nulla?
  • Perchè non capiamo che basterebbe così poco?
  • Chi decide quando dire basta?
  • Se Dio esiste perchè non si fa vedere che così risparmia milioni di vite?
  • Perchè devo credere ad un dogma?
  • Cos'è davvero un dogma?Un atto d'amore o di follia?
  • Perchè ascolto poco?
  • Perchè non faccio di più?
  • Perchè continuiamo a fare gli stessi errori?
  • Perchè odio i boyscout?
  • Perchè quando piove sono felice?
  • Perchè non c'eravamo quando avevamo bisogno l'uno dell'altra?
  • Perchè deve andare come deve andare?
  • Perchè non ti ho detto addio?
  • Chi è più felice, Briatore o il papa?
  • Perchè mi incazzo per nulla?
  • Chi mi dice che smettere di fumare mi allungherà la vita?
  • Perchè la cultura deve avere un'identità politica?
  • Perchè in fondo ci spero sempre?
Ma soprattutto:
  • Perchè non accendo la tv e guardo Lea di Leo che magari la buttiamo in vacca?
P.S. Comunicazione interna: (soprattutto per la mia metà) Lea di Leo non c'era. O l'hanno eliminata dal palinsesto o aveva le sue cose, quindi l'ho buttata in lettura: "Il sogno spezzato. Le idee di Robert Kennedy". Di Walter Veltroni. Non male, interessante.
Share this article :
 

+ commenti + 10 commenti

Claudio T.
18 ottobre 2007 07:58

un mondo senza lea di leo è come un mondo senza nutella

Alessandro di Catania
18 ottobre 2007 15:32

minchia ale ma ogni tanto ti prende male...:))
ma quante domande ti sei fatto?ma non te ne sei fatta però una principale:"perchè mi sto facendo tante domande,tutte insieme,e sulle cose più disparate?"
La risposta mia è la seguente:" mi sto facendo tutte queste domande perchè non riesco a stare senza l'amore mio Dialma e cosi esco di testa".
Io penso si tratti di questo.:))
Torna presto in capital city.Ti aspettiamo tutti.Intanto domenica vieni a farmi visita in Sicilia e ti dico che affronterai un campo affamato di punti e di vittorie,ma i miei tifosi ti accoglieranno a braccia aperte.Niente gemellaggio però,non pensare male..con quelli del nord è molto difficile..:))

18 ottobre 2007 16:06

Domenica sarà una spremuta di sangue...F.C.Castigamatti scende in Sicilia capitanata da Recoba per fare bottino pieno. Oltre alle migliaia di soliti supporter, per l'occasione ha aruolato un capo ultras d'eccezione: Borghezio.

dema
18 ottobre 2007 18:50

Ma soprattutto: Perchè non vado al decadence con lo zio dema?
Perchè non iniziare a vestirmi di lattice?
Perchè rimanere chiuso nei soliti rigidi schemi?
Perchè non andare a Bologna a trovare i miei amichetti e andarsi ad ubriacare pesantemente?
E soprattutto.....chi è Claudio T.?

Alessandro di Catania
18 ottobre 2007 20:07

ricordiamo ai più che all'andata la città di Catania dominò e passò senza problemi nella ridente cittadina di Pordenone.Certo è un'altra partita,ma all'andata non ci fu storia.
E domani Mercato!!Potrebbero debuttare nel PANOMAR alcuni volti nuovi.Sfida per appassionati di calcio e non per deboli di cuore.
Vinca il migliore.L'atmosfera sarà straordinaria.

25 ottobre 2007 16:34

perchè di fronte a domande così profonde sul senso della vita la risposta è il calcio?

26 ottobre 2007 01:28

Perchè non avrebbe senso una vita senza passione, e anche il calcio è passione!

dema
26 ottobre 2007 11:40

il fatto che questo blog rimanga in silenzio per molto tempo dimostra che: La tua aridità intellettuale cresce sempre di più, e soprattutto è direttamente proporzionale alla tua permanenza a Pordenone.

Claudio T.
26 ottobre 2007 16:21

forse perchè a pordenone ha gli amici, quelli veri e non si sente solo come te , dema. A proposito, chi sei?

26 ottobre 2007 17:47

Hiii, alla faccia dell'aridità....

Posta un commento
 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. hofattotardi - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Published by Mas Template
Proudly powered by Blogger