Famiglia Ferroraro parte terza

Cari amici ma soprattutto care amiche, qui intenet non sà prorpio da fare, comincio ad irritarmi come quando fai un tuffo in mezzo alle meduse, non tanto per l'astinenza da siti a carattere osceno come penserete voi, quanto per il fatto di dover andare sempre a questo internet point che puzza di cane bagnato in via di decomposizione.
In più non posso fare gli aggiornamenti che vorrei perchè non riesco a programmarli e non posso mettermi qui a caricare video e foto, ecco perchè vi è andata bene e non vi dovrete assorbire il reportage del concerto di Jovanotti e del mio tour tra Perugia, Assisi e Spoleto.
Tra l'altro ho letto che Jovanotti è volato dal palco sfracellandosi al suolo nel concerto che ha fatto il giorno dopo quello che ho visto io, cazzo che peccato...non essere stato lì.

Intanto vi regalo la terza e non ultima puntata della sitcom romana del momento "Famiglia Ferroraro", unica puntata di cui non ho curato la regia ma devo dire veramente divertente, forse la più divertente...per un riepilogo delle puntate precedenti andate QUI e spulciate tra i video.
Per la regia di Alberto in arte Sberla (che da oggi sarà anche nei link del blog), ecco a voi "Famiglia Ferroraro parte terza".
Per i fan più accaniti presto saremo in DVD nelle peggiori edicole.

Share this article :
 

+ commenti + 7 commenti

26 maggio 2008 16:33

Che follie ragazzi!!!

Oh Ferro, guarda che vengo a Roma prossimamente e mi devi una cena!

dema
26 maggio 2008 19:50

il sale fa male.

dema
26 maggio 2008 19:53

non ce la faccio....ho bisogno di aggiornamenti. Mi sento peruto senza questo blog. Maledetti della tiscali, maledetto cragna che sei che cerchi di risparmiare anche su una cosa così necessaria come internet! Maledetti tutti voi che leggete questo blog e che non aiutate ale con delle collette per regalargli il viaggio a Parigi ed una linea fastweb nuova di zecca......stò male.....spero che ho fatto tardi riattacchi perche non so quanto resisto

27 maggio 2008 16:27

Caro amico che ringrazie Dio per averci concesso di andare a vedere gli europei, probabilmente al posto vostro...lo so che soffri, ma soffro anch'io, ormai abbiamo capito che siamo noi lo zoccolo duro, mentre il pegolaccio di duro ormai non ha più nulla....
Comunque oggio o ricontattato tiscali e mi hanno fatto fare un contratto da zero in modo da riavviare la pratica ma, dicono loro, attraverso una corsia preferenziale. Quindi dicono che in 15 gg si dovrebbe sistemare tutto.

Marilena attenta che le cene di Ale Ferro sono all'insegna del SENZA SALE...insomma come mangiare pane arabo.

LoZibbo
29 maggio 2008 17:56

Ahaha.. le corsie preferenziali.. Ale, beato l'ingenuo! Da te non me l'aspettavo che ci cascassi proprio come una sardella nella saccoccia.. come una birra nel Prosdi, come una sgualdra nel Turrin. Ho reso l'idea?

Cmq devo dire che il Peguz ha davvero un futuro da attore di soap, tipo un posto al sole.. è una continua scoperta.

Ora però vedi di aggiornare un po' più spesso sto coso, se no saremmo costretti a venire nella capitale a legnarti e a rapirti la morosa.
Mandi

dema
30 maggio 2008 10:42

Cantante insieme fratelli per ringraziare il signore, che ha dato la possiblità ai mie amici di andare a vedere l'Europeo! Cantate perchè ha dimostrato la sua potenza, soprattutto perchè dimostra di premiare anche il male nella sua infinaita bontà. A noi, il bene, ha lasciato solo la fede. Andate amici e divertitevi!!! Vi voglio bene!!!

Claudio T.
2 giugno 2008 16:19

che ingiustizia, siamo stati sorteggiati noi che non abbiamo mai visto una partita di calcio, mentre andrea, noto appassionato, dovrà restare a casa. Questo dio è proprio cieco. Come mandare dei rapper al concerto dei Rolling Stones...

Posta un commento
 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. hofattotardi - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Published by Mas Template
Proudly powered by Blogger