Notturno

Ho sognato di fare due passi con il mio passato, passando attraverso i pensieri o scegliendoli col setaccio.
Senza una logica, almeno apparente, perché il flusso pare incontrollato e le associazioni impossibili da ricostruire dopo pochi istanti.
Capita così che il tempo trascorra, con tutta questa vita dentro, senza logica, e quella fuori che di logica pare averne ancor meno.
Il futuro dovrebbe essere la sintesi, di ciò che il flusso dice e di ciò che la vita fa intravedere: dovrebbe appunto.
Share this article :
 

+ commenti + 3 commenti

10 gennaio 2010 15:55

Sei un grande. Mi fai emozionare

14 gennaio 2010 18:06

ora proprio ora, in questo preciso istante, non vedo la luce infondo al tunnel..
eppure leggendo persone come te, mi sento forse un po' meno sola.

12 marzo 2010 10:54

Ah scemoooooooo, lo so che non verrai mai..già vederti a Roma era diventato impossibile...

Posta un commento
 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. hofattotardi - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Published by Mas Template
Proudly powered by Blogger