Risposta ai commenti del post precedente

Sanremo. Non sono completamente concorde ne con gabro ne con dema. Non riesco a condividere infatti la teoria della nuova formula. Ho sentito tutti durante la settimana sanremese parlare di necessità di rinnovamento, di nuovo format, che sia più show varietà che kermesse musicale, il punto è che Sanremo è sempre stato la vetrina della musica italiana. Serve ed è servito a creare miti e a vendere dischi. Non è cambiato il pubblico, il pubblico è sempre lo stesso. E' cambiato quello che viene offerto al pubblico. Sono le case discografiche ad essere cambiate. Un gruppo italiano per avere successo si deve chiamare Finley, compriamo Jamiroquai invece che cantanti italiani. L'obiezione è semplice: compriamo quel che più ci piace, che ci sembra qualitativamente migliore. Ma il punto è che in realtà compriamo solo quello che conosciamo, quello che le radio ci fanno sentire e le tv vedere. I giovani fanno fatica, spesso quando vogliono fare bella musica. Quindi viva Sanremo quando al centro rimane la musica e non diventa uno show targato Baldini-Fiorello, per altro in questo periodo più che inflazionati. Naturalmente sono anch'io convinto che sia una ricetta migliorabile, sugli ingredienti da cambiare, oltre alla conduzione però, non ho grosse idee che non penalizzino la musica.

Ordine dei giornalisti. La mia risposta è no. L'albo non fa da difesa nei confronti delle "cazzate" che il giornalista dice. Anzi, l'ordine, nel caso di "svelata o palese cazzata", obbliga il professionista a rettificare in modo chiaro e visibile, se non basta lo richiama ufficialmente, lo punisce o in casi estremi lo radia. Quindi l'Albo non fa da scudo a nessuno, purtroppo però è evidente che non fa nemmeno a pieno il proprio dovere. Non confondiamo tuttavia, il giornalismo di parte con il giornalismo fazioso, se il primo è più che lecito il secondo è intollerabile. Alla domanda devo considerare giornalista chi scrive online, la mia risposta è si, ma solo se lo è davvero, cioè se è iscritto all'Albo. Gli altri non lo sono e non devono rispondere teoricamente a nessuno se non al buon senso e a loro stessi. Quindi Internet per me è un paradiso strano, in cui si mescolano e convivono, giornalisti, ciarlatani, truffatori, avatar, comunicatori e inetti. Il problema è il senso comune che si sta sviluppando di questo mezzo. Pensiamo alla rete come ad una zona franca in cui tutto è lecito, in cui tutto deve rispondere alla logica del gratis. Il gratis però nasconde sempre una fregatura, in particolare quando parliamo di informazione.
Share this article :
 

+ commenti + 5 commenti

Gandhi
3 marzo 2008 21:30

Ora che hai saldato il debito hai il diritto di vivere

3 marzo 2008 22:02

Mandami sto orario.

Anonimo
30 agosto 2011 03:55

buy facebook likes
get facebook likes

http://www.homelessnation.org/en/node/15316 http://www.favias.org/page/resume
buy facebook likes buy facebook likes 1000 facebook likes
I had some annoying virus on my computer called "internet security 2010" it would give me annoying pop ups adn try to make me buy it also kept played radio clip from different stations(it was so weird one second it was classical the next it was Taylor Swift" and it kept me from googling stuff because when I clicked on the links iit would take me to a site like mickeymousecruises.com. Now I believe I've fixed all that except my search engines still do not work. How do I fix it?

buy facebook likes get facebook likes [url=http://1000fbfans.info]1000 facebook likes [/url] facebook likes

17 marzo 2015 18:41

Great post. This article is really very interesting and enjoyable. I think its must be helpful and informative for us. Thanks for sharing your nice post. i am Facebook Likes provider. I am selling those service on, please take a look
Buy Facebook Likes

21 dicembre 2015 09:24

Thank you for your amazing post.This post is very helpful for everybody buy-twitter-followers.....

Posta un commento
 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. hofattotardi - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Published by Mas Template
Proudly powered by Blogger