A proposito di ritorni e partenze

Sto leggendo un libro, che è una raccolta di articoli di Pino Cacucci, giramondo scrittore , traduttore e sceneggiatore (ha curato la sceneggiatura del film Puerto Escondido), tra le tante frasi e descrizioni leggere che con rara bravura riescono a trasportarti in un luogo, una in particolare mi ha colpito, quella relativa ad una riflessione su un ritorno a casa, dopo un lungo periodo di "latitanza".
Mi sembra che calzi molto con gli umori del post precedente:
"Le radici sono importanti, nella vita di un uomo, ma noi uomini abbiamo le gambe, non le radici, e le gambe sono fatte per andare altrove."

P.S. Il libro si intitola "Un pò per amore, un pò per rabbia" è edito da Feltrinelli e costa 18 euro, ma se volete solo leggere questa frase non serve che lo compriate perchè è scritta sul retro...
Share this article :
 

+ commenti + 4 commenti

dema
7 maggio 2008 10:28

ma chi cacchio è che visita ho fatto tardi dal venezuela? poi se non sbaglio, il puntino dall'america si sposta sempre.....prima era negli usa......per me è il marzu....dopo che sono stati pubblicati i redditi su internet non puo piu dire ai suoi collaboratori che c'è crisi e "dobbiamo tirare la conghia"

dema
7 maggio 2008 10:30

PS: ma nessuno di voi trogloditi usa facebook??? Ragazzi è molto importante per tenersi in contatto che voi lo facciate. Sapete che io disprezzo tutto quello che ha a che fare con il pc, ma questa roba è proprio utile. FATELAAAA

www.facebook.com

7 maggio 2008 12:50

So io per che scopi usi facebook...maiale maniaco...

7 maggio 2008 14:44

P.S. Magari chi mi legge dal Venezuela è proprio Pino Cacucci visto che è spesso in quella parte di mondo...

Posta un commento
 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. hofattotardi - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Published by Mas Template
Proudly powered by Blogger